All star game a San Siro il 23 maggio: stelle del calcio contro il razzismo

Giulia Bianchi
Quality Sport Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Samuel Eto'o, ex attaccante camerunense dell'Inter, sta organizzando la partita per l'integrazione il prossimo 23 maggio a San Siro. Partita che ha come obiettivo combattere le discriminazioni e favorire così l'unione tra persone. Il ricavato andrà in beneficenza alla Fondazione Slums Dunk in Africa che si occupa di integrazione attraverso lo sport.

Scenderanno in campo, oltre all'ex Inter, importanti nomi che hanno fatto la storia, tra cui: Messi, Pirlo, Totti, Shevchenko, Seedorf, Dybala, e tanti altri. Uniti per un'unica causa.

Queste le parole dell' ex giocatore rilasciate a "La Repubblica" inerenti a questa iniziativa: "Non voglio parlare di calcio, ma di quello che il calcio può fare per favorire integrazione e inclusione. È un mezzo straordinario perché vola sugli ostacoli e parla tutte le lingue".

facebooktwitterreddit