Abbiati su Donnarumma: "Può restare a vita in rossonero"

AC Milan v Atalanta Bergamo
BSR Agency/Getty Images

200 presenze in Serie A a soli 21 anni. Nell’ottobre del 2015 fu il Sassuolo a tenere a battesimo il debutto di Gianluigi Donnarumma. Allora aveva 16 anni e 8 mesi e iniziò la sua avventura tra i professionisti, oggi ha raccolto il testimone di Gigi Buffon in Nazionale ed è uno dei portieri più forti. In questa stagione ha subito 41 gol, uno dei migliori del campionato e dato in crescita rispetto a quella precedente. Il suo contratto con il Milan scade nel 2021 e sul tavolo c’è già una bozza di rinnovo.

A tal proposito è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport Christian Abbiati, che ha parlato del futuro di Gigio, portiere di cui l’ex team manager ha fatto da chioccia nei primi anni:

«Spero che possa restare a lungo, è normale che mezza Europa lo vorrebbe portar via al Milan. Le tentazioni sono tante, dipenderà dalla Champions: se il Milan riprendesse a frequentarla stabilmente. Lo avevo già auspicato in passato e lo ripeto: Gigio potrebbe anche restare in rossonero a vita».

Christian Abbiati
Marco Luzzani/Getty Images

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A!