In queste ore sta rimbalzando dall'Argentina una voce che vorrebbe l'Inter in forte pressing su Lionel Messi, che potrebbe interrompere la propria storia d'amore con il Barcellona e tentare un'esperienza all'estero sulle orme di Cristiano Ronaldo.


Coincidenza vuole che la notizia si sia diffusa dopo le dichiarazioni dell'ex presidente nerazzurro Massimo Moratti (ex, è bene sottolinearlo) che ha espresso il proprio desiderio di vedere la Pulce indossare la maglia del suo cuore.


Queste le parole di Moratti: "Io parlo soltanto da tifoso. Naturalmente Messi mi sempre piaciuto e da presidente l'ho anche seguito, ma oggi nel club c'è una proprietà diversa, non decido io. E non ho mai parlato di lui con loro".

Lionel Messi,Milan Skriniar

I sogni creano illusioni, e le illusioni portano delusione. Ecco perché Messi risulterebbe altamente dannoso per la squadra di Antonio Conte, che deve incassare l'ennesima sconfitta sul campo al cospetto della Juventus, il cui gap non si è ridotto nonostante una campagna acquisti ben strutturata.


Non solo si rischia di dimenticarsi di una stagione ancora in corso (in attesa delle disposizione contro l'emergenza Coronavirus), con un podio da mantenere in campionato e un'Europa League da conquistare. Si mette a repentaglio anche quello che sarà il mercato estivo. Una telenovela sul possibile arrivo di Messi all'Inter getterebbe ombre sull'operato futuro della società nerazzurra.


Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A!