Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha commentato ai microfoni dell'Ansa la scelta della Juventus di ridurre gli stipendi dei propri calciatori. Le sue dichiarazioni sono un monito per le altre società di Serie A.


"Un esempio per tutto il sistema. Ringrazio Giorgio Chiellini, i suoi compagni e Maurizio Sarri perché nel solco della collaborazione che la Federazione auspica da giorni, hanno posto l'interesse generale al centro della loro interlocuzione con il club". 

Cristiano Ronaldo,Paulo Dybala,Gonzalo Higuain

"L'unità e la solidarietà nel mondo del calcio rappresentano la prima grande risposta all'emergenza che stiamo vivendo e che rischia di essere ancor più grave se non dovessimo tornare a giocare".


"Solo attraverso il contributo di tutti i protagonisti, ognuno per la sua parte, renderemo il calcio più forte", ha concluso Gravina soffermandosi sulla crisi a cui il calcio italiano potrebbe andare incontro nei prossimi mesi per via dell'emergenza Coronavirus.


Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!