Il difensore della ​Juventus​​Giorgio Chiellin​i, ha chiesto ai suoi compagni di ridursi gli ingaggi ​durante la sospensione del campionato a causa della emergenza sanitaria provocata dal coronavirus. Secondo quanto riporta l'edizione odierna del quotidiano TuttoSport, tra coloro che hanno risposto all'appello dal difensore, c'è anche ​Cristiano Ronaldo. Il campione portoghese si sarebbe infatti detto disposto alla rinuncia di una parte dello stipendio annuale (si parla di un mese e mezzo). L'ex calciatore del Real Madrid si priverebbe, di conseguenza, di circa 4 milioni di euro.

Olympique Lyon v Juventus - UEFA Champions League Round of 16: First Leg

La linea di Cristiano Ronaldo è stata condivisa dall'intera rosa dei bianconeri. Nei giorni scorsi ci sono stati dei colloqui a distanza tra la società e i singoli calciatori. Questi ultimi si sono detti favorevoli al tagli dei loro ingaggi. Ci sono da definire solo gli ultimi dettagli.


I calciatori potrebbero rinunciare a un mese e mezzo di stipendio, ma non sono escluse anche altre ipotesi. La Juventus potrebbe pagare i propri calciatori fino a marzo e poi non elargire denaro fino a quando il campionato resterà fermo. In casa bianconera, dunque, pare esserci una grande unità di intenti in questo momento.


Segui 90minsu Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A!