Se la Serie A finirà oltre il 30 giugno, varie squadre si troverebbero in difficoltà. Tra queste, in primis, il ​Genoa che dovrebbe concludere il campionato senza metà squadra.


Tra le proposte che sono state fatte per riuscire a finire il campionato si fa sempre più spazio l'idea di portare avanti la Serie A oltre il 30 giugno. Quella data, tuttavia, indica anche la scadenza dei contratti di alcuni giocatori e, se si optasse per questa idea, alcune squadre si troverebbero in difficoltà, non potendo contare su alcuni dei propri elementi. Il caso più emblematico è, senza dubbio, quello del Genoa che si ritroverebbe senza metà squadra.


Secondo calciomercato.com, infatti, sono 14 (su 28) i calciatori rossoblù in scadenza a giugno. Tra questi, dieci sono in prestito. Perin, Romero e Destro in prestito secco, mentre, nel caso di Goldaniga, Soumaoro, Barreca, Pajac, Cassata, Iago Falque e Sanabria, il Grifone vanta un diritto di riscatto. Oltre ai giocatori in prestito, sono in scadenza anche Marchetti, Ichazo, ma, soprattutto Behrami e Pandev, elementi fondamentali per la squadra allenata da Davide Nicola (anche lui in scadenza, tra l'altro). Per questo motivo, servirebbe, dunque, una deroga che permetta alle squadre di non perdere alcun elemento.



Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!