Chent'annos. Cento anni di ​Cagliari e cento racconti sul club rossoblù. I calciatori, allenatori, dirigenti e presidenti ma anche eventi e curiosità che hanno fatto la storia della società isolana. Un viaggio nel cuore della squadra che rappresenta un'intera regione per cento giorni, fino al 30 maggio 2020, giorno del Centenario rossoblù.


Sor Carletto, l'allenatore dei tifosi

L'allenatore dei tifosi. Più psicologo che tattico. Più cuore che testa. Le sue squadre non hanno mai dato l'impressione di avere uno stile di gioco studiato e collaudato in allenamento. Carlo Mazzone ha sempre preferito gestire gli uomini e il gruppo, dando libero sfogo ai suoi calciatori migliori, piuttosto che legarli a qualche schema tattico rigoroso. Forse per questo piace alla gente e ai tifosi.


A Cagliari ha allenato in due diverse occasioni. La prima dal '91 al '93, la seconda nel '96. Nella prima stagione nell'isola, da subentrato, ha conquistato la salvezza gettando le basi per l'anno successivo quando trascinò la formazione rossoblù fino al sesto posto in classifica e quindi qualificando la squadra alla Coppa UEFA. Non affrontò però l'avventura europea con il Cagliari. Troppo grande il richiamo del club del suo cuore: la Roma. Tre anni dopo però Carletto è tornato nell'isola, anche questa volta subentrando a stagione in corso ma non riuscì a conquistare la salvezza, perdendo lo spareggio con il Piacenza al San Paolo. Nonostante tutto, Carlo Mazzone viene ricordato sempre con affetto dai tifosi rossoblù.


Il Cagliari da sesto posto

Primo anno dell'era Cellino. Carlo Mazzone viene confermato dal neo patron rossoblù: l'anno prima era riuscito a conquistare la salvezza da subentrato e nessuno avrebbe mai potuto immaginare che sotto sotto erano state gettate le basi per un clamoroso cammino verso il sesto posto. La stagione 1992-93 è sicuramente tra le più belle e indimenticabili per i tifosi rossoblù. I pareggi contro Juventus e Inter, i quattro punti conquistati tra andata e ritorno contro la Roma, quella doppia goleada a fine stagione contro Torino e Pescara che portarono i sardi a concludere la stagione al sesto posto. Qualificazione in Coppa UEFA. Che favola!


Eppure ad inizio stagione Mazzone si ritrovò senza uno dei calciatori più rappresentativi della squadra: Daniel Fonseca. L'uruguaiano passa al Napoli, rovinando il rapporto con la tifoseria isolana che gli perdoneranno l'addio. Il Cagliari trova un suo degno sostituto: Lulù Oliveira. Il tecnico romano può contare su pezzi da novanta come Enzo Francescoli e Gianfranco Matteoli, rispettivamente il fuoriclasse e il motore della squadra rossoblù. Senza dimenticare i vari Festa, Pusceddu, Ielpo, Bisoli, Firicano, Bisoli e Moriero. Una formazione costruita ad immagine e somiglianza di Carletto. I risultati hanno premiato il club. Mazzone come riconoscimento dell'ottimo lavoro fatto a Cagliari ha ottenuto la possibilità di allenare - per tre anni - la sua squadra del cuore.


Breve biografia di Carlo Mazzone

Carlo Mazzone (Roma, 19 marzo 1937) ha allenato il Cagliari in due fasi diverse della sua carriera. Ad ottobre del 1991 subentra a stagione in corso al collega Massimo Giacomini portando in salvo la squadra isolana. Nella stagione successiva trascina la formazione rossoblù al sesto posto, portando i sardi in Coppa UEFA. Ma non sarà lui a guidare il Cagliari in Europa: impossibile respingere le avance della sua Roma. Dopo tre anni nella Capitale, nell'ottobre '96 torna in Sardegna subentrando a Gregorio Perez. Questa volta però Carletto non riesce nell'impresa: i sardi retrocedono in Serie B dopo lo spareggio del San Paolo contro il Piacenza. Finisce così l'avventura in rossoblù del tecnico romano, con 98 panchine in totale nei tre anni in Sardegna.


Articolo e rubrica a cura di Marco Deiana


LEGGI ANCHE:


#1 - La storia di Daniele Conti

#2 - La storia di Manlio Scopigno

#3 - La storia di Roberto Muzzi

#4 - La storia di Fabian O'Neill

#5 - La storia di Alessio Scarpi

#6 - La storia di Massimiliano Allegri

#7 - La storia di Enzo Francescoli

#8 - La storia di David Suazo

#9 - La storia di Enrico Albertosi

#10 - La storia di Matteo Villa

#11 - La storia di Tonino Orrù

#12 - La storia di Gianfranco Matteoli

#13 - La storia di Davide Astori

#14 - La storia di Gigi Piras

#15 - La storia di Luis Oliveira

#16 - La storia di Gigi Riva

#17 - La storia di Francesco Pisano

#18 - La storia di Sergio Gori

#19 - La storia di Comunardo Niccolai

#20 - La storia di Mauro Esposito

#21 - La storia di Nené

#22 - La storia di Andrea Cossu

#23 - La storia di Giuseppe Tomasini

#24 - La storia di Oscar Washington Tabarez

#25 - La storia di Tommaso Giulini

#26 - La storia di Diego Lopez

#27 - ​La storia di Pierpaolo Bisoli


Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!