​I 20 club di Serie A perderanno circa 30 milioni di euro (in totale). Questa è ​la stima fatta dal noto portale Calcio & Finanza in seguito al Decreto del Governo Conte che ha optato per la chiusura degli stadi al pubblico per i prossimi trenta giorni (salvo proroghe, gli impianti riapriranno dal 3 aprile in poi). Sembra abbastanza scontato dirlo ma chi ci perde maggiormente, in termini prettamente numerici, sono le big.


Naturalmente si parla di mancato guadagno dalla vendita dei biglietti per le gare interne e/o della restituzione del costo del biglietto e della quota a partita dell'abbonamento. La ​Juventus è la società che rischia di subire la maggior perdita. Si stima infatti un mancato incasso di circa 12 milioni di euro per le tre gare casalinghe del mese (due in Serie A, tra queste quella contro l'​Inter, e il match di Champions League contro il Lione). Va un po' meglio a ​Milan e Inter che giocheranno entrambe due gare in casa a porte chiuse subendo un mancato incasso da botteghino di circa 3 milioni.

FC Internazionale v Benevento Calcio - Coppa Italia

Sorprendentemente tra i club che subiranno più danni da questo Decreto c'è il Lecce. La squadra pugliese giocherà una sola gara interna in questo mese ma non è una partita qualunque. No, si tratta della sfida contro il Milan. E considerando gli incassi da 800 mila a match per gli incontri del Via del Mare contro Juventus e Inter, il calcolo è presto fatto. 


Potenziale mancato incasso dei club di Serie A fino a 3 aprile 2020


​SocietàMatch a porte chiuse​Spettatori attesi​ (totali)Mancato incasso (stimato)​
Juventus3​121mila​12,3 milioni di euro​
​Milan2​107mila3,4 milioni di euro​
​Inter2​116mila​2,7 milioni di euro​
​Roma2​73mila​2,3 milioni di euro​
​Lecce1​26mila​855mila euro​
​Atalanta2​34mila​759mila euro​
​Bologna1​28mila​728mila euro​
​Napoli1​35mila​708mila euro​
​Torino2​36mila​576mila euro​
​Udinese2​40mila​​560mila euro
​Lazio1​36mila​554mila euro​
​Fiorentina1​31mila​496mila euro​
​Parma2​34mila​451mila euro​
​Verona2​35mila​422mila euro​
​Sampdoria2​37mila​411mila euro​
​Sassuolo2​22mila​314mila euro​
​SPAL1​13mila​262mila euro​
​Genoa1​21mila​252mila euro​
​Cagliari1​15mila​209mila euro​
​Brescia1​15mila​165mila euro​
​32​876mila (circa)28 milioni di euro (circa)

In totale si tratta di 29 partite di Serie A e 3 gare europee. Nell'ultima settimana di marzo c'è la sosta per gli impegni delle Nazionali che alleggerisce le perdite dei 20 club italiani.

CompetizioneSpettatori attesi (totale)​Mancato incasso (stimato)​
​Serie A750mila​20 milioni di euro​
​Coppe Europee125mila​8 milioni di euro​
875mila (circa)28 milioni (circa) ​

Le 29 gare di Serie A che si giocheranno a porte chiuse fino al 3 aprile genereranno un (potenziale) mancato guadagno da 20 milioni di euro, invece le 3 partite di Champions e Europa League (Juve, Inter e Roma) porteranno a mancati incassi da circa 8 milioni di euro.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.