Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A!



Giallo in casa ​Inter: Gabigol, ufficialmente di proprietà dei nerazzurri, aspetta ancora l'ok per fare ritorno al Flamengo. L'attaccante brasiliano, bocciato da Conte, è destinato a (ri)partire. La trattativa tra la società milanese e il club brasiliano, dopo giorni e giorni, sembrava essere arrivata finalmente alle battute finali, ma nelle ultime ore è cambiato qualcosa. 


L'offerta del Flamengo si è fermata a 16 milioni di euro, ma l'Inter vuole qualcosa in più, l'obiettivo di Marotta è quello di monetizzare il più possibile dalla cessione del brasiliano per poter reinvestire subito quei soldi sul mercato invernale: lo scopo è quello di prendere già a gennaio Eriksen.

Christian Eriksen

Infatti nella trattativa tra Inter e Tottenham ballano ancora diversi milioni, il danese andrà in scadenza di contratto a giugno, ma i nerazzurri lo vogliono prenderlo subito per aggirare la concorrenza. I soldi del Flamengo, provenienti dall'operazione Gabigol, saranno dunque fondamentali all'Inter per poter prendere Eriksen; il club brasiliano è stato avvisato che dovrà rilanciare ancora se vorrà aggiudicarsi il classe '96. 


Le operazioni di mercato per Gabigol ed Eriksen sono perciò strettamente connesse, nei prossimi giorni si vedrà se si riusciranno anche ad incastrare perfettamente: se sarà così Eriksen potrà essere un nuovo giocatore dell'Inter, mentre Gabigol potrà finalmente tornare al suo Flamengo.