Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A!


Krzysztof Piatek non ha la minima intenzione di fare la riserva ed è pronto a salutare il Milan già a gennaio. Arrivato un anno fa dal Genoa per 38 milioni di euro, l'attaccante polacco classe 1995 ha segnato solo 5 gol in questa prima fase di stagione, corrispondenti a meno della metà rispetto alle reti realizzate nella seconda parte della scorsa stagione in maglia rossonera, dove arrivò a quota 11.


Krzysztof Piatek

Interpellato ai microfoni di Sportowefakty sul futuro dell'attaccante, suo padre Wladyslaw ha spiegato il punto di vista dell'ex Genoa e fatto il punto della situazione, senza escludere un addio al Milan già in questa sessione: "Kris vuole arrivare in forma a Euro2020 e quindi non vuole fare la riserva in panchina, ma giocare titolare. Se non può farlo nel Milan, lo farà volentieri altrove. E' sul mercato come Paquetá, Suso e Calhanoglu. Tanti club lo stanno chiedendo in prestito, ma il Milan vuole rivenderlo subito a titolo definitivo per recuperare i soldi pagati al Genoa e reinvestirli per prendere nuovi calciatori.Tutti stiamo l'ultima settimana del mercato di gennaio, quando si deciderà il suo futuro".