Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!


La 20esima giornata di ​Serie A, la prima del girone di ritorno, è andata in archivio e, come di consueto, ecco la moviola e la classifica senza errori arbitrali. Un weekend che, va detto, è stato molto positivo dal punto di vista arbitrale con ottime prestazioni da parte dei fischietti italiani.

LAZIO-SAMPDORIA 5-1: Ottima partita di Chiffi che ha assegnato correttamente due rigori ai biancocelesti, i falli di mano sono netti e ha giustamente espulso Chabot, reo di aver fermato con un brutto intervento da dietro Adekanye involatosi verso la porta.


SASSUOLO-TORINO 2-1: Nulla da eccepire nemmeno a Massa. Giusto annullare il gol di Izzo su cross di Verdi. Il pallone messo in mezzo dall'ex Bologna era uscito.  


NAPOLI-FIORENTINA 0-2: Bravo anche Pasqua che, prima, decide giustamente di non assegnare il rigore ai Viola per fallo di mano di Allan dato che l'azione era troppo confusionaria e, poi, annulla il gol di Cutrone per una posizione di fuorigioco.


MILAN-UDINESE 3-2: Prestazione eccellente di Pairetto. Il fischietto di Torino lascia continuare l'azione che porta al gol dell'Udinese nonostante l'assistente avesse alzato la bandierina. Lasagna non commette alcun fallo su Donnarumma, giusta, dunque, la sua scelta. Nel secondo tempo Ibrahimovic chiede un penalty per un mani in area friulana, Pairetto non fischia. Becao, infatti, la colpisce col fianco. 


Squadra Punti Virtuali Punti Reali Saldo Episodi Favorevoli Episodi Contrari
Juventus 49 51 +2 3 0
Inter 48 47 -1 1 1
Lazio 45 45 0 1 1
Roma 38 38 0 0 0
Atalanta 36 35 -1 1 4
Cagliari 30 30 0 0 0
Napoli 29 24 -5 1 5
Milan 29 28 -1 0 1
Torino 28 27 -1 0 2
Parma 27 28 +1 1 0
Verona 26 26 0 3 1
Fiorentina 25 24 -1 3 2
Udinese 22 24 +2 1 0
Sassuolo 22 22 0 0 0
Bologna 21 24 +3 3 0
Sampdoria 19 19 0 0 1
Brescia 15 15 0 0 0
Spal 15 15 0 0 0
Genoa 14 14 0 0 1
Lecce 14 16 +2 1 2

LECCE-INTER 1-1: Unica nota negativa della giornata. Giacomelli, infatti, si macchia di due errori grossolani. Ammonisce Donati intervenuto col piede a martello sulla caviglia di Barella e, chiamato al VAR, conferma la sua scelta sbagliata. Era rosso. Poi assegna un rigore inesistente ai giallorossi, ma, richiamato ancora al VAR, stavolta cambia idea.


BRESCIA-CAGLIARI 2-2: Buona direzione di Giua che fischia un rigore a favore dei sardi per un fallo netto di Tonali su Simeone ed espelle correttamente Balotelli entrato prima a gamba alta su un avversario e, poi, protagonista di insulti all'arbitro.


BOLOGNA-HELLAS VERONA 1-1: La doppia ammonizione a Bani può starci, bravo Ayroldi al debutto in A.


GENOA-ROMA 1-3: Ordinaria amministrazione per Maresca.


JUVENTUS-PARMA 2-1: Di Bello applica il regolamento alla perfezione. Giusto fermare Dybala lanciato verso la porta. Il direttore di gara, infatti, aveva toccato il pallone.


ATALANTA-SPAL 1-2: Niente da recriminare nemmeno a La Penna. Check VAR, silenzioso, solo in occasione del gol atalantino per rivedere la posizione di Ilicic che è regolare. Assegna, quindi, il gol alla Dea