Fabio Quagliarella

La Sampdoria ne fa 5 al Brescia: doppietta di Quagliarella. Torino e Fiorentina vincono di misura

Torino-Bologna,  Sampdoria-Brescia  e Fiorentina -SPAL  sono le tre gare pomeridiane valevoli per la giornata numero 19 del campionato italiano di Serie A.

1. Torino-Bologna 1-0

Mazzarri opta per Berenguer e Verdi  alle spalle di Belotti . Nel Bologna, Sinisa Mihajlovic si affida a Palacio in avanti con Orsolini, Sansone e Soriano alle spalle. Al minuto numero 11 i granata passano in vantaggio.  Belotti serve a centro area Berenguer, lo spagnolo non dà scampo a Skorupski. La compagine di casa, dopo il goal del vantaggio, si limita a gestire il match.  Al 39'  Verdi, con un tiro al limite, centra il palo. Il primo tempo si chiude con il Torino in vantaggio per 1-0. 


Nella seconda frazione di gioco, il Bologna parte molto meglio. Palacio prima colpisce il palo, poi spreca una grande occasione tutto solo davanti a Sirigu. All'80'  esordio per Dominguez nelle fila del Bologna che prende il posto di Poli. Al minuto numero 88 un sempre ottimo Sirigu salva su Palacio. Il Bologna meriterebbe il palo, ma i granata resistono e portano in casa una fondamentale vittoria.

2. Sampdoria-Brescia: 5-1

Circa 30.000 persone fanno da cornice alla sfida tra la Sampdoria e la SPAL. Al 12' la compagine ospite si porta in vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Torregrossa stacca in area e serve Chancellor che, tutto solo, batte l'incolpevole Audero!  I blucerchiati reagiscono con veemenza sfiorando più volte la via del goal. Al minuto numero 20, da posizione favorevole, Quagliarella  spreca da ottima posizione. La Sampdoria perviene al pareggio al minuto numero 34.  Cross dalla sinistra di Jankto,  Mateju rinvia male il pallone che finisce a Linetty. Il polacco stoppa il pallone col petto e di sinistro mette il pallone all'angolino. In pieno recupero i blucerchiati si portano in vantaggio.  Cross al centro di Linettty, Jankto di sinistro batte Joronen! 


Nella seconda frazione di gioco, il Brescia prova a reagire e Balotelli , dopo essersi liberato di un difensore, da posizione favorevole non riesce però a superare Audero. I lombardi cercano di rendersi pericolosi, ma è la Sampdoria ad andare nuovamente in rete.  Mangraviti tocca il pallone di braccio! Calcio di rigore per blucerchiati. Quagliarella, sul dischetto, porta il risultato sul 3-1. Il capitano torna al goal dopo 8 mesi davanti al suo pubblico. Al 77' Caprari porta a quattro i goal della Sampdoria sfruttando un assist di  Jankto. Nel finale di gara Quagliarella, con un delizioso pallonetto, realizza il goal del definitivo 5-1.

3. Fiorentina-SPAL 1-0

Quella tra Fiorentina e SPAL è una sfida salvezza. La squadra di casa ha appena 4 punti di vantaggio sulla zona retrocessione. La compagine di Ferrara è ultima in classifica. I viola cercano di fare la partita, ma la SPAL si difende con ordine chiudendo tutti gli spazi.  Al 31' Castrovilli raccoglie un assist di Lirola, ma Berisha nega la gioia del goal al centrocampista. La SPAL si fa vedere dalle parti di Deagowski al minuto numero 43. Cross di Murgia, il colpo di testa di Felipe finisce di poco alto sopra la traversa. 


Al 49' bell'assist di Vlahovic per Chiesa che però, da ottima posizione, calcia sopra la traversa. I ritmi ora sono bassi. Nessuna delle due squadre vuole scoprirsi, entrambe hanno bisogno di conquistare punti in classifica. All'82' la Fiorentina passa in vantaggio.  Dagli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Pulgar, Pezzella, completamente solo, stacca di testa e porta i viola sull'1-0.  Successo pesantissimo della compagine di casa.