​Il ​Milan ritorna alla vittoria in campionato battendo in trasferta il Cagliari per 0-2, successo che non arrivava da ben 3 gare; continua invece la striscia negativa dei sardi, che con questa partita raggiungono le quattro sconfitte consecutive. 


La squadra allenata da Stefano Pioli la decide tutta nella ripresa, segnando la rete del vantaggio con Rafael Leao un minuto dopo l'inizio del secondo tempo, mentre a siglare il gol del raddoppio ci ha pensato Zlatan Ibrahimovic.

Zlatan Ibrahimovic

L'attaccante svedese al minuto 64' ha superato il portiere avversario Olsen con un preciso sinistro rasoterra che si è infilato all'angolino. Si tratta del primo gol per Zlatan dal suo ritorno al Milan, rete che ha fatto realizzare al classe '81 svariati record. 


Ibrahimovic è tornato a segnare per i rossoneri dopo 2806 giorni dopo l'ultima volta, circa otto anni insomma. Ibra è inoltre entrato nella storia per essere stato in grado di segnare in ben quattro decadi (1990, 2000, 2010 e 2020). Per di più con questo gol realizzato è diventato il secondo miglior marcatore in attività in Serie A, dopo Fabio Quagliarella (156) e prima di Gonzalo Higuain (122). 



90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.