"Del futuro parleremo al termine della stagione ma sarei felice di rimanere qui al Psg. Il 2020 è iniziato bene per me e per la squadra e il rapporto tra me Cavani, Neymar e Mbappé è buono. Possiamo fare la differenza in qualsiasi momento. Siamo una vera squadra". Parola di Mauro Icardi autentico mattatore con una tripletta nel 6-1 con cui il Paris Saint-Germain ha schiantato il Saint-Etienne nella gara valida per i quarti di finale di Coupe de la Ligue.

Mauro Icardi

L'attaccante argentino continua a confermarsi bomber di razza anche sotto la Tour Eiffel, ma nel suo futuro continua ad esserci l'ombra della Juventus. Secondo quanto si legge tra le pagine de La Repubblica, l'attaccante argentino (che a Parigi si trova bene in capo e fuori, come testimoniano i 17 goal in 19 partite, con 24 tiri in porta totali) spera ancora di tornare in Italia e a Milano dalla sua famiglia. 


L'ipotesi di un ritorno all'Inter, che l'ha allontanato in prestito con diritto di riscatto a 70 milioni di euro, resta molto complicata. E la permanenza in Francia potrebbe essere lo stesso vista la presenza della clausola che lascia l'ultima parola a Maurito: in caso no al Psg e di ritorno alla base, la Juventus dovrà però sedersi al tavolo dell'Inter per cercare un accordo. 


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Interdella Juventus e della Serie A!