Nonostante l'ausilio fondamentale del VAR, tale da permettere di correggere errori particolarmente gravi commessi dal direttore di gara, le polemiche arbitrali restano sempre all'ordine del giorno e il fuorigioco continua a far discutere. 

FBL-CONMEBOL-FIFA-IFAB-VAR-BRUD


Anche per questo l'IFAB (International Football Association Board) si è mossa in una direzione: l'organo fondamentale per quanto riguarda il regolamento e l'osservanza delle regole ha stabilito una nuova visione sul tema del fuorigioco. Si va verso l'introduzione della tolleranza: addio, in sostanza, agli offside millimetrici.  Il segretario generale dell'IFAB Lukas Brud si è espresso così sulle novità in questione: “In teoria un fuorigioco di un millimetro è fuorigioco, ma se la prima decisione è di non fischiarlo e poi il VAR deve usare 12 telecamere, vuol dire che errore chiaro ed evidente non era. Lo comunicheremo presto a tutte le competizioni” riporta Repubblica. 

Federico La Penna


Un'informativa per le federazioni è già allo studio e andrà a illustrare come applicare l'ausilio tecnologico in quelli che sono di fatto dei casi limite, con distanza millimetrica. Il VAR deve intervenire solo in casi eclatanti, un fuorigioco millimetrico non è da ritenere tale e dunque ci sarà una maggiore tolleranza, come chiesto peraltro anche dal presidente dell'UEFA Ceferin.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!