Attaccante che arriva, attaccante che va: questo è il detto che si potrebbe usare per definire le ultime trattative di mercato in casa ​Milan. Da pochissimo i rossoneri hanno infatti annunciato ufficialmente il ritorno di Zlatan Ibrahimovic, ma c'è bisogno anche di far spazio in attacco: ecco che i dirigenti della società sono pronti a cedere gli esuberi già nella finestra invernale di calciomercato. Il primo nome sulla lista delle cessioni è quello di Ante Rebic, giocatore croato che né con Gianpaolo prima e con Pioli adesso è riuscito a trovare continuità.

Croatia v Hungary - UEFA Euro 2020 Qualifier

Il classe '93 ha collezionato solamente 7 presenze nel campionato di Serie A (soli 177 minuti) ed è fortemente scontento della propria esperienza a Milano. Rebic vorrebbe ritornare all'Eintracht Francoforte, squadra di Bundesliga proprietaria del suo cartellino. 


Il Milan non si vuole opporre al suo ritorno in Germania e dunque si andrà quasi sicuramente verso un'interruzione del prestito. Cosa che però non accadrà con Andrè Silva, attaccante portoghese in prestito ai tedeschi inserito all'interno dell'operazione che ha visto arrivare Rebic a Milano. Il Milan libera dunque spazio in attacco, in attesa che il nuovo (vecchio) colpo Ibrahimovic torni in forma. 



90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della​ Serie A.