​Il match giocato ieri sera alle 18.30 (anziché alle 18 come da programma) tra Napoli e Parma ha seriamente rischiato di essere rinviato a nuova data. La voce era rimbalzata già nelle prime ore del mattino di ieri, dove si spiegava che il violento nubifragio che si è abbattuto nella notte su Napoli aveva provocato grossi danni alla copertura dello stadio San Paolo.


SSC Napoli v Parma Calcio - Serie A

Come spiega l'edizione odierna de La Repubblica, quattro o cinque cupoloni sono saltati e la copertura necessita di ora una nuova manutenzione. Esiste già un progetto che ammonta ad un importo pari a 1.248.593 euro e che è stato approvato a febbraio dal Comune e inserito nell'elenco delle opere di secondo livello per l'Universiade approvato a marzo.


"Si tratta di una di quelle opere che potevano essere ultimate dopo la kermesse in quanto non indispensabili al regolare svolgimento delle gare. Il tutto è stato rinviato, poiché manca la gara d'appalto. Ma ora un intervento serio è necessario quanto prima" conclude in quotidiano, lanciando un appello al comune di Napoli per la questione stadio che trova ancora spazio tra le pagine dei giornali. 


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A!