​Un giocatore che non riesce più a ritrovarsi e del quale Napoli si è disinnamorata. La Gazzetta dello Sport inquadra con queste parole il triste epilogo del rapporto tra Lorenzo Insigne e il club campano giunto, ormai, all'epilogo o quasi. 


Lorenzo Insigne

A Udine Carlo Ancelotti ha deciso di richiamarlo in panchina a fine del primo tempo lo ha sostituito con Fernando Llorente. Nel dopo partita ha giustificato la decisione dicendo che "La prestazione non mi stava convincendo e ho preferito cambiarlo anche perché avevo bisogno di modificare qualcosa dal punto di vista tattico e ho optato per Llorente".


Ancelotti ha scaricato così il suo capitano che non riesce a venire fuori dalla crisi personale nella sua Napoli. Secondo la rosea, il primo provvedimento di Ancelotti potrebbe essere l’esclusione contro il Genk. Per il tecnico è forte la tentazione dell’allenatore di lasciarlo fuori in una partita che potrebbe determinare il futuro del Napoli in Champions League e, per certi aspetti, anche il suo. Intanto Milik che dovrebbe essere pronto per il rientro dall'infortunio e quindi a disposizione per i prossimi impegni degli azzurri. 


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.