​Per il Milan, a Bologna, è arrivata una vittoria sofferta, ma meritata. Un rigore di Piatek, il solito Theo Hernandez e Bonaventura hanno firmato il 2-3 finale. Queste le parole di Stefano Pioli, al secondo successo consecutivo sulla via Emilia, ai microfoni di Sky Sport.

Theo Hernandez,Andrea Poli

"Il saluto a Mihajlovic? Io sicuramente ero commosso - ha rivelato -, felice di poterlo salutare, lo avrei voluto abbracciare, ma mi ha detto che non avrebbe potuto. Sapevo che con lui sarebbe stata una partita ancora più difficile, mi ha fatto molto piacere rivederlo". "Fissare obiettivi? Si, la partita di domenica prossima. Non possiamo fare altro. Da queste vittorie dobbiamo tenerci le sensazioni positive, anche stasera è stata una bella partita". 


Bologna FC v AC Milan - Serie A

"La nostra qualità ci ha premiato, ma è un motivo per essere ancora più consapevoli che se giochiamo da squadra possiamo fare prestazioni come quelle di stasera. Ho visto il Sassuolo e gioca benissimo, sarà una partita difficile. Piatek? E' stato un punto di riferimento molto importante - ha spiegato Pioli -. Kris ha vinto tanti duelli ed ha fatto un lavoro importante per la squadra, anche lui tornerà con più convinzione e fiducia. Theo Hernandez? Credo che lui soprattutto in fase offensiva abbia gran tempi di gioco, oltre al piede educato. All'inizio l'ho fatto partire troppo alto, a lui serve campo per rompere le difese avversarie. E' bello vedere tanti giocatori, così come ha fatto Suso, andare a prendere alti gli avversari, stasera serviva solo gestire la partita un po' meglio.".

Krzystof Piatek


"Oltre alle qualità tecniche servono atteggiamenti e spirito di squadra, e ora lo stiamo facendo tutti: non è un caso il fatto che stiano arrivando i risultati. Solo a Roma non siamo stati all'altezza, per il resto le prestazioni le abbiamo sempre fatte. Ora ci crediamo di più. Con qualità, idee e intensità credo che ce la potremo giocare con tante squadre" ha concluso Pioli.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.