Posticipo della 15esima giornata di Serie A al Dall'Ara: in campo ​Bologna e ​Milan. Sinisa Mihajlovic, tornato in panchina, ha schierato i suoi con il consueto 4-2-3-1. Emergenza a sinistra con le assenze di Dijks e Krejci, il tecnico ha scelto Denswil come terzino sinistro. In mezzo al campo, out Medel squalificato, dentro Schouten con Poli. In avanti panchina per Orsolini, spazio a Skov Olsen. Il Milan ha scelto il 4-3-3 con Musacchio e Romagnoli al centro ​della difesa, Kessie, Bennacer e Bonaventura in mezzo al campo e Piatek al centro dell'attacco.

Sinisa Mihajlovic


Gara intensa, con il Bologna che parte forte, con grande grinta ma è il Milan a passare avanti, al 13. Tutto nasce da un recupero sulla corsia di sinistra di Calhanoglu su Tomiyasu: Piatek vince un rimpallo e s'incunea in area, Bani gli frana addosso con irruenza, commettendo fallo. Chiffi indica il dischetto e Piatek spiazza Skorupski, trovando lo 0-1 rossonero. Al 27' ci prova Calhanoglu ma non inquadra la porta. La trova invece Theo Hernandez al minuto 32': invenzione di Suso per il taglio del terzino francese che controlla e batte il portiere avversario con il destro. Il Bologna non reagisce con veemenza ma trova l'1-2 con un pizzico di fortuna: calcio d'angolo di Sansone e tocco nella propria porta di Theo Hernandez.


Nella ripresa Mihajlovic manda in campo Svanberg per un opaco Schouten. Il cambio però non sortisce effetto perché il Milan trova il gol dopo un minuto: Tomiyasu sbaglia il rinvio, Bonaventura controlla al limite dell'area e con un sinistro a giro batte Skorupski. Il gol è una mazzata per i rossoblù che si fanno vedere al 50' con Poli ma Donnarumma ci mette una pezza. Il Milan controlla agevolmente la partita ma nel finale il Bologna si rifà sotto. Al minuto 82' Orsolini, appena entrato, viene affossato in area da Theo Hernandez. Chiffi inizialmente non assegna il rigore ma torna sui suoi passi dopo il consulto con il Var. Dal dischetto Sansone non sbaglia, trovando il 2-3. Nel finale Castillejo, Theo Hernandez e Castillejo non chiudono un doppio contropiede. Vince il Milan. Secondo successo consecutivo in Emilia dopo la vittoria di Parma per i rossoneri. Tardiva la reazione dei rossoblù. 


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A!