​Mario Balotelli​​ è finalmente tornato a far parlare di sé per le prestazioni in campo. Come quella di oggi, con annesso gol decisivo, che ha permesso al suo Brescia di conquistare tre punti fondamentali in casa della Spal, una delle dirette avversarie per la corsa alla salvezza.


"Abbiamo sofferto molto, era ora che vincessimo - ha detto Balotelli ai microfoni di DAZN nel post gara -. Ci abbiamo provato in tante partite. Segnare sotto la curva del Brescia è sicuramente molto emozionante, poi io riesco a gestirla bene ma è certamente molto bello".

Mario Balotelli


Un gol che potrebbe far cominciare un altro campionato, unito al ritorno sulla panchina del Brescia di Eugenio Corini, dopo i dissidi con Fabio Grosso, che lo aveva cacciato dall'allenamento e depennato dalla lista dei convocati per la trasferta di Roma. Si torna addirittura a parlare di Nazionale. Potrebbe provare a convincere (di nuovo) il Ct Roberto Mancini, ma il suo obiettivo al momento è un altro: "L'Europeo? Tutti vorrebbero giocarlo, ma è ancora molto lontano e ora non ci penso. Adesso il mio unico pensiero è fare bene qua e salvare il Brescia" ha chiosato Balotelli.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A