"Sono arrabbiato con tutti, anche con me stesso". Non usa giri di parole il presidente della Fiorentina Rocco Commisso, che ha commentato così l'ennesima sconfitta della sua squadra, ora arrivata al quarto ko consecutivo dopo il 2-1 subito in casa del Torino. Un risultato che ha messo ancor più in discussione il tecnico Vincenzo Montella.

Vincenzo Montella


"Vengo a Firenze, parlo con tutti e poi devo vedere queste brutte partite - è il suo rammarico -. Massima fiducia? Insomma, massima… Vediamo quello che succede con l’Inter. Dobbiamo fare il massimo da qui alla fine del girone di andata". Rocco Commisso fissa poi l'obiettivo della stagione, impensabile fino a poco più di un mese fa. "Servono più punti possibili per migliorare questa situazione, l’obiettivo è restare in Serie A, assolutamente"


"Non ho ancora parlato con la squadra, lo farò in treno. Sinceramente dobbiamo fare tutti molto di più". Nella sessione invernale di gennaio la squadra viola potrebbe inserire elementi di esperienza per aiutare una rosa che, tolto Ribery e pochi altri, sembra davvero troppo giovane per reggere le pressioni dell'ambiente fiorentino. "Vediamo se il mercato può darci una mano ed uscirne più forti."


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.