L'allenatore del ​Napoli, Carlo Ancelotti, in vista del match in programma alla Dacia Arena contro l'Udinese, ha convocato anche Leandrinho. Il brasiliano è rientrato in Campania dopo non aver entusiasmato all'Atletico Mineiro. L'attaccante, tuttavia, a meno di clamorose sorprese, lascerà il sodalizio campano nella sessione di gennaio, probabilmente nuovamente in prestito.

Carlo Ancelotti, considerata l'indisponibilità di Arek Milik, ha deciso di convocare Leandrinho. Una novità che ha sorpreso i più anche perché del brasiliano si erano ormai perse le tracce da un bel po'. Leandrinho, calciatore classe '98, arrivò a Napoli nel 2017. La società azzurra decise di affidarlo alle sapienti mani dell'allora allenatore della Primavera, Saurini. L'attaccante, tuttavia, non ha entusiasmato.

Leandrinho aveva catturato l'attenzione della dirigenza del Napoli con le sue ottime prestazioni nel campionato Sudamericano Under 17, nel 2015. In quella annata il brasiliano era riuscito a segnare ben 8 goal diventando il capocannoniere della intera manifestazione. L'attaccante, a meno di clamorosi colpi di scena, potrebbe quindi a breve lasciare il Napoli nel corso delle prossime settimane. Chissà se Ancelotti, contro l'Udinese, gli darà spazio magari negli ultimi minuti della gara...


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.