​Dopo la vittoria contro la Spal e il conseguente sorpasso alla Juve, in casa ​Inter giungono notizie poco rassicuranti dall'infermeria circa le condizioni di Roberto Gagliardini. 


Verso la fine del match di San Siro contro la Spal, Conte stava per sostituire Matias Vecino per far entrare Borja Valero. Appena prima del cambio, però, Gagliardini si è fermato dolorante e ha chiesto il cambio. Oggi, gli esami strumentali hanno evidenziato un infortunio alla pianta del piede che costringerà il centrocampista ex Atalanta a saltare sia la partita di venerdì sera contro la Roma sia, soprattutto, la sfida decisiva per il passaggio del turno in Champions League, martedì, contro il Barcellona. L'infortunio di Gagliardini si aggiunge a quelli di Barella e Sensi che, con molta probabilità, torneranno disponibili solo nel nuovo anno e lascia la squadra di Conte con un enorme vuoto a centrocampo. Per le prossime due partite, infatti, l'allenatore ex Chelsea disporrà dei soli Brozovic, Vecino e Borja Valero. 


Ecco il comunicato ufficiale dell'Inter:

“Esami clinici e strumentali per Roberto Gagliardini all'Istituto Humanitas di Rozzano. Gli accertamenti hanno evidenziato una distrazione miotendinea della pianta del piede destro. Le condizioni di Gagliardini saranno rivalutate la settimana prossima”.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.