​Tra poche ore avverrà la consegna del Pallone d'Oro. I candidati finali sono principalmente tre: Cristiano Ronaldo e Messi, come ogni anno e la sorpresa di quest'anno, Virgil Van Dijk. Man mano che la cerimonia si avvicina,​ crescono le quotazioni attorno al nome di Lionel Messi come vincitore del premio individuale più prestigioso, ma, in questo spazio, vogliamo approfondire i motivi per cui Messi non dovrebbe vincere il Pallone d'Oro di quest'anno.

Tanto per cominciare, Messi non sarebbe il vincitore adatto considerando la formula attuale. Nel 2010 il prestigioso premio si fuse al FIFA World Player of the Year, diventando Pallone d'Oro FIFA, che restò tale fino al 2016. Questa formula, però, venne ampiamente criticata dato che a vincere era, praticamente, il giocatore più forte del mondo in quel momento, a prescindere dalle vittorie di squadra. Dunque vincevano sempre e solo Messi e Ronaldo e non importava se a vincere la Champions League o il Mondiale da protagonisti erano altri. Questo perchè non votavano più solo i giornalisti, ma, come nel FIFA World Player of the Year, anche i capitani e ct delle nazionali che, in molti casi, sceglievano il più famoso tra i candidati a discapito del reale valore espresso in quella singola stagione. Dal 2016, però, come dicevamo poc'anzi, non è più così con i giornalisti tornati a essere unici votanti. Ciò ha portato, per esempio, alla vittoria dell'anno scorso da parte di Luka Modric che, senza dubbio, non sarà mai MessiRonaldo, ma aveva vinto da protagonista la Champions con il Real Madrid e guidato la Croazia alla storica finale mondiale. Con la formula attuale, quindi, a meritarlo maggiormente è il roccioso difensore del Liverpool, Virgil Van Dijk, protagonista assoluto con la maglia dei 'Reds' nella scorsa Champions League, vinta proprio dalla squadra di Klopp e finalista con l'Olanda della neonata Nations League.


La 'Pulce', invece, la scorsa stagione si è fermato alla semifinale di Champions League con il Barcellona, ci ricordiamo tutti come, e alla semifinale di Copa America con la sua Argentina. Una Copa America, tra l'altro, che l'ha visto protagonista in pochi tratti e, non sempre, per ragioni positive (leggasi espulsione con il Cile). Inoltre la vittoria di Messi sarebbe uno smacco a Ronaldo. CR7, infatti, aveva tutte le carte in regola per vincere il Pallone d'Oro nel 2018, avendo vinto la sua quinta Champions League e avendo siglato ben 4 gol nei Mondiali di Russia, ma si decise per Modric. Quella assegnazione sembrava concludere il duopolio Messi-Ronaldo, lasciando entrambi con 5 Palloni d'Oro a testa. Un ex aequo giusto tra due fenomeni che ci hanno incantato per anni. Il sesto di Messi, invece, visto anche l'attuale Ronaldo, impossibiliterebbe il portoghese a recuperare. Uno schiaffo troppo grande a CR7 che se l'è giocata alla pari con un alieno come Messi. Uno schiaffo a tutto il calcio.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!