​Il terremoto finora registrato in casa Napoli sembra sulla via della risoluzione dopo i segnali distensivi mandati dalla squadra alla società, al fine di sistemare le incomprensioni nate dopo l'interruzione del ritiro.


Oltre alla riunione di gruppo, il presidente Aurelio De Laurentiis ha tenuto colloqui singoli con ciascun componente della rosa durante la sua visita a Castel Volturno. Il patron azzurro, inoltre, ha riservato un incontro privato a Dries Mertens.


Come riportato dall'edizione odierna di Repubblica, l'attaccante belga si è detto disponibile a trattare il rinnovo di contratto, attualmente in scadenza a giugno 2020, per spegnere le voci su un possibile addio al termine della stagione.

Dries Mertens

Nelle prossime settimane, l'entourage di Mertens incontrerà il direttore sportivo Cristiano Giuntoli per imbastire una trattativa per il prolungamento di contratto con lieve aumento dello stipendio, in segno di riconoscimento per aver respinto inizialmente offerte economiche importanti provenienti dalla Cina.


I discorsi, però, saranno prettamente legati ai risultati in campo. Mertens dovrà dimostrare di essere un punto fisso nell'organico di Carlo Ancelotti e garantire prestazioni in virtù del prossimo campionato, durante cui il Napoli sarà chiamato al riscatto.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A!