​Nelle ultime settimane si parla con sempre maggiore frequenza del futuro di ​Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese ha fatto chiaramente capire di volersi mettere in gioco in un campionato competitivo. Sarebbe ben felice di tornare in Italia. Sulle sue tracce, come confermato anche da De Laurentiis e Bigon, ci sono Napoli e Bologna, entrambe desiderose di acquistare un calciatore ancora in grado di fare la differenza e, soprattutto, di trascinare il gruppo.


La società più interessata e vicina a Ibrahimovic resta tuttavia il ​Milan. L'interesse dei rossoneri per il bomber è concreto, non si tratta più solo di una semplice suggestione di mercato. La scorsa settimana il procuratore dello svedese, Mino Raiola, ha incontrato la dirigenza del Diavolo, ma la distanza tra le parti, al momento, resta ancora notevole.


Secondo quanto riporta l'edizione odierna del Corriere dell Sera, Ivan Gazidis non sarebbe favorevole al ritorno dello svedese a Milanesso. Maldini e Boban, invece, stanno spingendo per averlo già a partire dal mese di gennaio.  Quale delle due linee prevarrà? All'interno della società del Milan, tuttavia, non sembra esserci una unità di intenti, almeno per il momento.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.