​Dopo gli sviluppi delle ultime ore si attendeva soltanto la firma, adesso è arrivata anche l'ufficialità: Leonardo Bonucci si è legato alla ​Juventus fino al giugno del 2024. 


Dopo l'ultimo incontro con l'agente Lucci trapelava un ottimismo evidente che, adesso, si è tradotto nella firma del difensore centrale sul contratto. Le prestazioni offerte e il ruolo centrale nella squadra bianconera hanno spinto le parti ad accelerare con forza, arrivando all'accordo. Questo il comunicato:


"E’ una lunga e intensa storia, quella che lega Leonardo Bonucci alla Juventus. Una storia che continuerà ancora, fino al 2024, per la precisione: è ufficiale infatti il rinnovo di Leo con i colori bianconeri. Non è stata scelta a caso la data di oggi, il 19 novembre, per un annuncio tanto importante: se ormai nella mente di tutti i bianconeri questo è il numero indissolubilmente legato a Bonucci, da oggi lo sarà ancora di più. Leonardo è il giocatore che, dal 2010/11 (quando è diventato bianconero) ha giocato più partite, in tutte le competizioni: 376, almeno 35 in più di qualunque suo compagno in questi anni. È il giocatore che, anche in questa stagione, più di chiunque non molla mai, ma proprio mai: 1440 minuti disputati dalla fine di agosto. Per dirla in un altro modo: è sempre rimasto in campo.

È l’unico difensore ad aver segnato almeno un gol in tutte le ultime sette stagioni di serie A. E con la nostra maglia ne ha realizzati 17. È il bianconero che ha effettuato più passaggi di tutti in Serie A dal 2010/11, la cifra vertiginosa di 14792. È il volto dei momenti fondamentali, è l’esultanza per un gol decisivo, è la chiusura in area di rigore, è il salvataggio sulla linea, è il passaggio smarcante da 40 metri. Leonardo è DNA bianconero. Da oggi, ancora di più".


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.