L'Italia non smette di stupire e vuole allungare la striscia di vittorie consecutive contro l'Armenia, dopo il netto 3-0 rifilato alla Bosnia. Per Roberto Mancini si tratta di un primato storico, ma il pensiero del commissario tecnico è già rivolto a Euro 2020.


Le idee sono chiare, eccetto tre buchi da riempire nella lista dei futuri convocati. Da qui all'inizio della competizione, saranno molti i test che il ct effettuerà sul gruppo per testare ogni singolo calciatore della rosa.

FBL-EURO2020-QUALIFIER-BOSNIA-ITALY

Positive anche le risposte sul campo di Sandro Tonali. Sotto i riflettori ci sarà anche Alessio Romagnoli, considerato a rischio esclusione a causa dell'ottimo rendimento di Francesco Acerbi in azzurro. Il centrale potrebbe essere rimpiazzato da Armando Izzo o Gianluca Mancini.


Gli altri dubbi di Mancini riguardano la porta, con una poltrona per tre (Alex Meret, Pierluigi Gollini e Alessio Cragno), e la difesa: sulla fascia destra la lotta è tra Giovanni Di Lorenzo, Mattia De Sciglio, Andrea Conti e Cristiano Biraghi.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!