​Dopo una turbolenta estate segnata dal tira e molla con l'Inter, Mauro Icardi ha finalmente trovato una nuova dimensione. A pochi mesi dal suo arrivo in prestito al PSG, infatti, l'attaccante argentino ha stregato Tuchel, conquistandosi i galloni da titolare nonostante un reparto che può vantare Neymar, Di Maria, Mbappè e Cavani.

Mauro Emanuel Icardi,Wanda Nara


Maurito, fin qui, ha realizzato la bellezza di 9 reti in 8 partite, relegando un certo Cavani ad un ruolo da gregario. Una crescita che ha già convinto il club parigino a riscattarlo e muoversi già a gennaio. Una mossa dettata anche dal quasi certo addio di Cavani, che non rinnoverà il contratto in scadenza 2020. Per esercitare il diritto di riscatto il PSG dovrebbe versare all'Inter 65 milioni di euro e, detto della volontà del club, resta il nodo ingaggio. Icardi in Francia guadagna 9,5 milioni rispetto ai 7,5 del contratto con i nerazzurri.

Mauro Icardi


Ecco perchè, anche Wanda (moglie-agente) ha idea di bussare alla porta del PSG per chiedere un ritocco dell'ingaggio, visto che la sua riserva Cavani ne guadagna addirittura 12. Una forza data da una clausola presente nel contratto che permette ad Icardi di poter approvare o meno un trasferimento a titolo definitivo sotto la Tour Eiffel. Inter e Paris Saint Germain lavorano costantemente all'affare e, magari con una buonuscita all'attaccante, potrebbero trovare la quadra.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del ​Inter e della Serie A