​Cristiano Ronaldo al centro del dibattito in casa ​Juventus: è un giocatore finito? Andrà via già in estate nonostante altri due anni di contratto? Cosa accadrà dopo l'uscita di scena polemica nel match contro il Milan.

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-AC MILAN

Secondo La Gazzetta dello Sport, dal punto di vista societario la scelta, come vi abbiamo riportato, è di non multare Cristiano Ronaldo. Il giocatore però verrà richiamato e gli sarà fatto notare che, per il futuro, sarà meglio evitare certi atteggiamenti. Di queste situazioni di solito si occupano il vice presidente Pavel Nedved e Fabio Paratici.


Paratici ha già avviato i contatti con Jorge Mendes, agente del portoghese. Il giocatore attualmente è impegnato con la sua Nazionale e non potrà chiarirsi con i compagni prima di lunedì. Infine, La Rosea prende posizione sulle voci di un possibile addio già a giugno 2020 per CR7 visto il momento. “Da quello che filtra dalla Juventus, il piano con Ronaldo è esteso fino al 2024 e serve in campo, fuori, per gli sponsor e per attrarre altri fuoriclasse".


Insomma, nessuna pianificazione di addio estivo da parte del club, anzi: il progetto Juve si fonda ancora sulla 'base' Cristiano Ronaldo.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A!