​Il futuro di ​Zlatan Ibrahimovic è ancora tutto da scrivere. L'attaccante dei Los Angeles Galaxy si svincolerà dal club americano e cambierà destinazione. Infatti, sembra quasi sicuro il suo addio alla Mls, il campionato statunitense.

Zlatan Ibrahimovic

Su di lui, diversi club, anche italiani, come Napoli, Milan e Bologna. Ma non solo: la Cina, il Qatar, anche società inglesi e spagnole, soprattutto dopo il suo ultimo video che richiama la Spagna, ci hanno fatto il pensierino.


Ma un'offerta particolare per il calciatore, arriva dall'Australia, dal Perth Glory, squadra australiana che milita nella A-League. Infatti, come confermato dall'amministratore delegato, Tony Pignata, ai microfoni del quotidiano australiano The Age, c'è stato un contatto con Mino Raiola, agente dello svedese.

Per il 38enne un contratto da "giocatore ospite". Ovvero, giocare le ultime sei gare, fino alla fine del campionato e la scelta, appena concluso questo mini contratto, di andare dove vuole:


"Abbiamo posto le basi con l'agente di Zlatan Ibrahimovic, Mino Raiola, per capire innanzitutto se da parte sua c'è interesse e disponibilità".


Dove andrà Ibra? Australia può essere una soluzione momentanea, ma a gennaio si andrà alla ricerca di qualche altra società più blasonata per chiudere alla grande la carriera.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.