​Il ​Milan, contro il Lecce, ha rimediato solo un pareggio. Una beffa per la compagine di Stefano Pioli, nuovo tecnico dei rossoneri. Il mister, come sottolinea l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, sta cercando di ridisegnare la squadra con la speranza di trovare le soluzioni migliori per risalire la classifica.


Il Milan, contro il Lecce, è sceso in campo con un 3-2-2-3, che corrisponde in pratica al WM inglese adottato in Italia intorno agli anni Cinquanta. Il tecnico del Milan, Stefano Pioli, dopo la positiva prestazione di Piatek (il polacco ha anche segnato la rete del momentaneo 2-1, ndr), apre anche alla possibilità di schierare due punte: "Piatek e Leao possono tranquillamente giocare insieme", le parole del mister.


 Per quello che concerne il centrocampo, Stefano Pioli ha schierato ​Biglia e Kessiè a fare da schermo davanti alla difesa. Paquetà e Calhanoglu, invece, hanno cercato di costruire la manovra del Milan dando luogo spesso a verticalizzazioni importanti. Nelle prossime gare Stefano Pioli potrebbe dare fiducia a Bennacer. Lucas Biglia, ex centrocampista della Lazio, potrebbe finire invece in panchina. Si tratta di una ipotesi plausibile, da non scartare.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.