Se per la Roma i gol realizzati arrivassero con la frequenza con cui si infortunano i calciatori si parlerebbe di tutt'altra stagione. Invece è il contrario, si segna con il contagocce (solo 12 gol fin qui): simboliche le zero reti con la Sampdoria ultima in classifica e peggior difesa di Serie A, nonostante l'ecatombe di assenze rappresenti un corposo alibi. 

TOPSHOT-FBL-EUR-C3-ROMA-BASAKSEHIR


Lo schieramento di Edin Dzeko o meno fa tutta la differenza del mondo per i giallorossi, e ormai è assodato, ma anche il bosniaco è alle prese con un problema fisico, non di poco conto: la frattura dello zigomo rimediata con il Cagliari. L'attaccante, che sarebbe dovuto rientrare con il Milan, è invece tornato in campo (con una vistosa mascherinia) con la Sampdoria dopo l'infortunio di Kalinic - che resterà fuori due mesi - , ma a mezzo servizio.


Il tour de force alle porte rende quasi impossibile fare a meno di Dzeko, ma Fonseca, intelligentemente, ha iniziato a studiare le alternative. Come riporta il Messaggero, una di queste riguarda Zaniolo: il giovane talento giallorosso, infatti, è stato provato come falso nueve. Lui, infatti, è l'unico che ha la fisicità per ovviare, o sostituire, Dzeko. Occhio poi anche a Santon: potrebbe addirittura essere schierato da centrocampista centrale, soluzione inedita.

UC Sampdoria v AS Roma - Serie A



90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.