L'​Atalanta si prepara a vivere una serata di prestigio in Champions League, sulla strada dei nerazzurri ci sarà il Manchester City di Pep Guardiola. Il tecnico dei Citizens ha parlato alla vigilia del match contro l'Atalanta, esaltando Gasperini e il gioco nerazzurro. Questo quanto riportato da gianlucadimarzio.com: 

Pep Guardiola


"La Champions è quello che ci interessa. Ci stiamo concentrando su quello. In questa competizione bisogna essere migliori nell'area e segnare di più. Dobbiamo migliorare, fare altri sei punti per qualificarci. Potrebbe essere un grosso passo in avanti. Ho molta fiducia nella mia squadra, ma ho la consapevolezza che ci siano altri club che possono vincere questa competizione. Non si trionfa ai gironi". 


Il passato al Brescia?

"Ero molto legato alla famiglia Corioni, mi hanno trattato molto bene. Ho qualche amico nella società. So che hanno fatto molto bene con Cellino. E' una partita molto speciale, ma non ho sentito nessuno".


Su Gasperini.

"Quello che sentivo di Sarri è uguale a quello che penso di Gasperini. Una squadra come l'Atalanta, per quanto fatto lo scorso anno, è incredibile. È come vincere un campionato con una grande squadra, è una gioia vederli giocare. Hanno coraggio, attaccano, saltano l'uomo e prendendo tanti rischi".


Problemi in difesa?

"Siamo due squadre che hanno tanto coraggio, dovremo adattarci a quello che fanno. Sarà una partita molto aperta, noi concediamo e facciamo tanti gol. Sarà uno spettacolo, una festa per il calcio".


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!