Attilio Auricchio, dg e capo di gabinetto del Comune di ​Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso del suo intervento a Radio Punto Nuovo. Ecco le sue parole:


Come sono i rapporti col Napoli?

"Molto buoni, a breve firmeremo la convenzione. Il Napoli ha saldato le quote arretrate. Non so quando avverrà materialmente la firma, ma se tutto va come deve, credo che ci potremmo vedere già a partire dalla prossima settimana".


Quanto ha versato complessivamente il Napoli?

"L'operazione si aggira complessivamente sui 6 milioni e 700 mila euro circa e copre le stagioni che partono da quella  2015/2016".


Quali effetti positivi può portare la convenzione?

"Il Napoli avrà la possibilità di programmare, cosa che gli era preclusa prima. Le idee sono tante. Si potranno creare dei locali da adibire a museo. Noi naturalmente saremo di supporto al club. Il mese di giugno potrà invece essere utilizzato per le attività musicali, così come prevede la convenzione".


Quanto durerà la convenzione?

"I termini sono questi: 5 anni più altri 5 prorogabili".


Il San Paolo, in futuro, potrà essere ceduto al Napoli?

"Il San Paolo non può essere ceduto a privati, noi appoggiamo solo attività di valorizzazione".


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.