Il primo derby di Milano di Antonio Conte ha visto trionfare con la sua ​Inter, contro il Milan, riscattandosi dopo la prova deludente in Champions. Conte ha parlato nel post-partita a DAZN, queste le sue parole.

FBL-ITA-SERIEA-AC MILAN-INTER


"​Iniziamo a dire che era un derby, i derby sono partite speciali e non sono mai facili da vincere. C'è soddisfazione e penso che i ragazzi abbiano fatto bene sotto tutti i punti di vista, venivamo da una prestazione che ha lasciato l'amaro in bocca. Penso che questa prestazione in Champions abbia dato carica e ci abbia fatto capire delle cose, sono felice per i tifosi".


Lukaku?

"Io penso che siamo di fronte a un ragazzo di 26 anni, se lavorato bene può essere molto molto importante. Anche Lautaro, ha solo 22 anni, sono ragazzi che devono essere lavorati. Mi stanno dando disponibilità".


Lukaku contro Brozovic in Champions?

"Averne di problemi con gente così, sono eccezionali e io mi arrabbio perché sono fin troppo bravi. In campo bisogna essere più smaliziati, questo è un gruppo sano. Ben vengano i contrasti, c'è sangue nelle vene di tutti...anche io ho litigato coi compagni, poi si diventa più forti di prima".


A che punto siete?

"Abbiamo lavorato tanto, le difficoltà sono inevitabili col via vai che c'è stato. Io ho bisogno di soldati che vanno in campo portando la mia idea".


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.