​La stoccata che ha rimesso - parzialmente - le cose in ordine nell'esordio in Champions League dell''Inter contro lo Slavia Praga può aver cambiato la storia nerazzurra di Nicolò Barella. Arrivato sotto le migliori aspettative a Milano dopo una lunga ed estenuante trattativa con il Cagliari, il trottolino sardo è finito subito nel ciclone delle critiche generato da chi non sa aspettare. 

FBL-EUR-C1-INTER-SLAVIA PRAGUE


Classe '97 ormai stabile nel giro della Nazionale di Roberto Mancini, Barella arriva da campionati vissuti da protagonista alla Sardegna Arena. Una realtà in crescita, ma ben diversa da quella milanese che il gioiellino di Casteddu ha iniziato a vivere intensamente da poche settimane. E dopo dei normali alti e bassi dovuti alla condizione fisica non ottimale ed al necessario ambientamento, Nick sta pian piano facendo capire di che pasta è fatto. 


Dejan Stankovic

Sabato sera c'è il Derby, una partita 'alla Barella': fame, grinta, voglia di arrivare. Magari dove in passato è giunto Dejan Stankovic, suo idolo dichiarato e spesso e volentieri autore di quei gol che hanno regalato tanti derby all'Inter e mostrato la luce nerazzurra negli occhi di Nicolò.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.