​Il Napoli ospiterà domani il Liverpool al San Paolo, nel debutto stagione in Champions League, e Jurgen Klopp ha parlato in conferenza stampa presentando la sfida di certo affascinante contro gli uomini di Ancelotti. Queste le parole di Klopp: 


Cosa ha detto alla squadra?

"Non ne abbiamo ancora parlato, pensavamo al Newcastle, conosciamo gli avversari e l'anno scorso abbiamo imparato tanto dalle due sfide. A me piace molto giocare col Napoli, la prepareremo al meglio".


Cos'è cambiato dalle sfide degli anni scorsi?

"Siamo cresciuti in difesa e abbiamo continuato così, non ho dubbi sulla qualità dei giocatori ma sono esseri umani, tutto può succedere".


Sentite il peso del pronostico?

"Nessun peso, non so neanche in cosa consista. Il Nnapoli ha avuto una buona stagione e ha iniziato bene. Cresce da anni, sono una squadra testarda e mi piace guardarli".


Teme l'effetto San Paolo?

"Sì...".


E Insigne?

"Mi ride in faccia dopo la partita, ancora di più dopo la partita. Lavoriamo per fermarlo, speriamo".


Il pareggio va bene a entrambi?

"Non so, dipende da come giochiamo: se meritassimo la vittoria vorrei vincere".


Siete i più forti d'Europa?

"Non lo siamo, il City è il migliore al mondo. Abbiamo dimostrato di essere tra i più forti".


Gli spogliatoi? 

"Ottimi, non c'è differenza con l'anno scorso".


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.