​Antonio Conte è pronto ad esordire in Champions League sulla panchina dell'​Inter. Dopo le tre vittorie su tre in Serie A, il tecnico nerazzurro vuole ripetersi anche nella massima competizione europea per club. In attesa della sua conferenza stampa (in programma oggi, lunedì 16 settembre, alle ore 15:30, ndr), il mister interista ha parlato al sito ufficiale della UEFA. Il tecnico ha spiegato i motivi che l'hanno spinto ad accettare la proposta dell'Inter e della sua nuova esperienza in Champions League con la sua nuova squadra:


"L'Inter mi ha convinto grazie al progetto, mi ha convinto la serietà della proprietà e perché è una proprietà seria, forte e che ha voglia di fare bene. È inevitabile che ci vorrà un po' di tempo, non dimentichiamo che sono nove anni che l'Inter non vince. Però so che si è iniziato un buon percorso, fatto di lavoro, di persone serie e che condividono l'idea portandola avanti".


"La Champions League io l'ho vinta. Ho giocato anche quattro finale, ne ho perse tre. Conosco entrambe le sensazioni. So quanto sia difficile vincerla e quanto sia doloroso perdere in finale. Non mi piace parlare di fortuna. È il genere di competizione in cui un tiro che entro o esce dopo aver sbattuto sul palo può cambiare il corso di una stagione. Ci sono tanti fattori da considerare: dallo stato di forma alle squalifiche passando per il calendario".


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.