"Tu (riferito al conduttore Pardo, ndr) non vedrai mai le squadre di Conte giocare bene, ma sono rocciose ed è difficile farle gol. Vanno tutti a mille all'ora, attaccano sempre in cinque o sei. Godin? Ha messo una grande palla a Sensi. Il mal di schiena di Lukaku? Niente alibi". Antonio Cassano, ospite negli studi di 'Tiki Taka', riassume con questi concetti la nuova ​Inter di Antonio Conte.



Sul battibecco tra Candreva e De Paul, che causa poi il rosso all'argentino, Fantantonio si confronta con il resto dello studio: "Candreva diceva a De Paul di non buttarsi e di non simulare: questo è provocare? Quindi doveva essere espulso anche Candreva? E andiamo in chiesa allora...", dice in tono polemico.


Poi un parere su Alexis Sanchez: "Può fare una grande stagione, con Lukaku è l'ideale".


"Uno così lo vuoi sempre in squadra, è sempre uguale con tre chili di gel - dice poi sorridendo parlando di Javier Zanetti -. Dava la palla a me e correva, ci diceva sempre che giocavamo bene. Gli voglio tanto bene".


Poi un aneddoto su Walter Samuel: "Dava sempre due stecche all'avversario a inizio partita, diceva sempre che nei primi 5' non prendi quasi mai l'ammonizione". 


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.