​Dopo aver deciso il match contro l'Udinese, Stefano Sensi si sofferma ai microfoni di Dazn per analizzare il successo ottenuto dall'Inter"Sono contento per il gol, perché è sempre un'emozione unica, soprattutto davanti ai nostri tifosi. E' stato un movimento che ci ha chiesto il mister: l'abbiamo provato in settimana".



Sulla partita: 
​"L'Udinese è una squadra tosta, sono contento per la vittoria anche se certe gare dobbiamo chiuderle prima. Noi pensiamo partita per partita. Festeggiamo questa vittoria, ma già da domani resettiamo la testa perché dobbiamo preparare un'altra grande partita. Dobbiamo solo fare bene. Ora le difficoltà aumentano: avremo un mese bello tosto. Dovremo restare concentrati: le energie mentali sono quelle che ti fanno restare lucido".


Sui complimenti: 

"Ringrazio i tifosi, speriamo di andare avanti così. Io devo migliorare ancora tanto: grazie alla squadra, agli allenamenti e al mister, penso di riuscirci. Ci devo provare".


Sul paragone con Iniesta:

"Mi fa piacere, essere paragonato a Iniesta per me è un'emozione e uno stimolo per fare di più. Ma io devo restare con i piedi per terra".


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.