Rémi Oudin, attaccante del Reims, è stato ad un passo dal trasferimento alla ​Fiorentina. Il 22enne francese attendeva la chiamata dei viola, attraverso il suo manager, per spostarsi a Milano, fare le visite mediche e firmare il contratto.


Nel giorno decisivo però, la società toscana si è tirata indietro, secondo il racconto del giocatore, il quale, spiega i dettagli ai microfoni di France Football.

​Ecco le sue parole:


​"È la sera prima della chiusura del mercato e il mio agente mi porta i biglietti del treno per Parigi e quelli del volo fino a Milano. Poco dopo mi chiama e mi dice che la Fiorentina aveva bloccato il trasferimento perché la loro offerta ancora non era arrivata al Reims.


Iniziano ad insinuarsi i dubbi e capisco che la giornata poteva diventare lunga. Aspetto e aspetto ancora, non valeva la pena andare fino a Milano se non ero la loro priorità. Mi ha infastidito l’attesa e la mancanza di rispetto".


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!