Il "caso spogliatoi" del San Paolo di Napoli sta facendo il giro del mondo. E sono arrivate anche le dichiarazioni di Jurgen Klopp, tecnico di un Liverpool che tra pochi giorni inaugurerà il suo cammino in Champions League (da detentore) proprio in casa della squadra allenata da Carlo Ancelotti.

Jurgen Klopp


"Spero che sistemeranno tutto, non so che dirvi - queste le parole di Klopp in conferenza stampa riportate da Goal.com -. Magari le foto sono state scattate lo scorso maggio, non so. Sono fiducioso. Mi fido abbastanza della UEFA, speriamo che sistemino le cose in modo da avere una doccia e un posto dove cambiarci. Speriamo che tutto sia organizzato. Non so se stiamo creando un caso più grande di quello che è, basandoci solo sulle foto viste non sembra una bella cosa. Finché il campo è là e il resto va bene, noi potremo giocare. Ovviamente non è il massimo perché è il nostro spogliatoio. Possiamo solo andare là, accettare la situazione e giocare a calcio” ha concluso il tecnico del Liverpool.

La ristrutturazione dell'impianto di Fuorigrotta (effettuata per le Universiadi di questa estate) sta procedono a rilento, con le immagini degli spogliatoi ancora immersi nei lavori e l'appello dello stesso Ancelotti che hanno fatto discutere, travalicando i confini italiani. La ditta che esegue i lavori, però, ha garantito che per sabato tutto sarà sistemato. Non resta che attendere.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.