L'obiettivo stagionale della Roma è quello di raggiungere quella qualificazione in Champions League sfuggita ai giallorossi nel corso dell'ultima annata calcistica. Se si fa riferimento al monte ingaggi, la società capitolina si piazza in terza posizione dietro soltanto a Juventus e Inter.  La Roma riconosce ai propri calciatori degli stipendi pari a circa 125 milioni di euro: dieci in più del Milan, 22 più del Napoli. Il più pagato è l'attaccante ​Edin Dzeko. Il bomber, fresco di rinnovo, percepisce un ingaggio pari a 5 milioni di euro più uno di bonus.


Tra i calciatori più pagati, in seconda posizione, c'è Pastore. L'argentino, come riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, guadagna 4,5 milioni a stagione. Paulo Fonseca spera che l'ex calciatore del Psg possa finalmente fare la differenza nella nuova stagione. Ecco gli stipendi dei calciatori nel dettaglio:


Dzeko 5+1 (2022)

Pastore 4,5 (2023)

Pau Lopez 3 (2023)

Spinazzola 3 (2024)

Smalling 3 (2020)

Veretout 3 (2024)

Mkhitaryan 3+1 (2020)

Kalinic 3 (2020)

Florenzi 3 (2023)

Perotti 3 (2021)

Kolarov 3 (2020)

Zappacosta 2,5 (2020)

Diawara 2,5 (2024)

Fazio 2,5 (2021)

Zaniolo 2,5 (2024)

Under 2,5 (2023)

Juan Jesus 2,2 (2021)

Mancini 2 (2024)

Lo. Pellegrini 2 (2022)

Kluivert 1,8 (2023)

Cristante 1,5 (2023)

Santon 1,5 (2022)

Cetin 1 (2024)

Mirante (1)

Fuzato 0,5 (2022)

Riccardi 0,5 (2022)

Antonucci 0,5 (2022)


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.