La dirigenza del'​​Inter ha cercato di soddisfare Conte sul mercato acquistando calciatori funzionali al progetto tecnico e tattico dell'ex coach del Chelsea. Basti pensare a Lukaku, calciatore espressamente richiesto da Conte. Non è però arrivato il centrocampista in grado di segnare tanti goal, unica pecca di un mercato, quello del sodalizio lombardo, complessivamente più che buono.


A prescindere da quanto accadrà in questa stagione, come riporta l'edizione odierna del quotidiano TuttoSportè già nei piani della società l’idea di regalare all'allenatore un grande centrocampista di spessore europeo. In tal senso vanno letti i sondaggi fatti per Christian Eriksen, il possibile svincolato che più stuzzica Marotta (operazione comunque onerosissima per commissioni e richieste di ingaggio del danese), ma pure il fatto che l’amministratore delegato si mantenga sempre informato su quanto accade intorno a Sergej Milinkovic-Savic, incursore che già voleva portare a Torino. Giocatori, Eriksen e Milinkovic-Savic che avrebbero un impatto simile a quello avuto ai tempi da ​Vidal alla Juve. 


Per ora, in assenza di aiuti dal mercato, come sottolinea TuttoSport, Conte i suoi Vidal dovrà forgiarli alla Pinetina. E chi tra Barella, Vecino e Gagliardini riuscirà ad avvicinarsi di più all’originale, avrà garanzia di titolarità nelle partite che contano. Anche perché alla destra di Brozovic oggi è difficile pensare che non trovi posto sempre il Sensi visto nei primi 180 minuti di campionato.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A!