Rinforzare la rosa a disposizione di mister Conte ma anche liberarsi di tutti i giocatori ​considerati non utili al progetto. Erano questi gli obiettivi dell'Inter nell'ultima finestra di mercato e si può dire che siano stati parzialmente raggiunti.

Ivan Perisic

Parzialmente perché gli esuberi sono stati sì venduti ma con il rischio che possano ritornare alla base la prossima stagione. Da Mauro Icardi a ​Radja Nainggolan passando per Joao MarioIvan Perisicl'Inter si è liberata dei giocatori non utili al progetto di Conte ma lo ha fatto solo con la formula del prestito.


Se i prestiti dovessero essere tutti riscattati l'Inter a luglio 2020 si troverebbe con possibili introiti vicini ai 150 milioni di euro, in caso contrario potrebbe dover fare i conti con una gatta da pelare non indifferente. Ma per ora il club guarda il bicchiere mezzo pieno: eventuali problemi saranno affrontati a tempo debito.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A!