​Debutto ufficiale per la Fiorentina di Rocco Commisso, terzo turno di Coppa Italia: i viola trovano sulla loro strada il Monza di Brocchi, squadra ambiziosa e dichiaratamente intenzionata a tornare in Serie B. 


PRIMO TEMPO - Il primo tiro in porta arriva al 7', Sottil fa partire un destro velenoso ma Lamanna manda in corner. Il Monza c'è e non demerita, Iocolano in particolare impegna Dragowski. La Fiorentina sfiora poi il gol con Chiesa ma Lamanna respinge, gran riflesso, e Benassi manda alto sulla ribattuta, dall'altra parte ci prova Brighenti ma Dragowski fa una bella parata d'istinto. Il Monza è pericoloso in contropiede e cresce col passare dei minuti, prendendo le misure dei viola e passa anche in vantaggio: Brighenti si inserisce e sfrutta un cross dalla destra, firmando l'1-0. I viola provano a reagire ma Benassi spreca da buona posizione, stesso epilogo per una deviazione di Chiesa a fine primo tempo, palla fuori.


FBL-USA-ICC-BENFICA-FIORENTINA

SECONDO TEMPO - La Fiorentina cerca subito il pari e lo sfiora, Chiesa la prende di testa in tuffo e per poco non trova lo specchio della porta. Viola arrembanti ma poco precisi nell'ultima giocata, anche sfortunati: Chiesa e Boateng insistono ma non trovano la porta. Montella prova a dare imprevedibilità all'attacco e manda in campo Montiel e Vlahovic, quest'ultimo va al tiro ma Lamanna si salva ancora. Le sostituzioni però pagano, Montiel lancia Vlahovic che di sinistro fa 1-1 all'80'. Neanche il tempo di esultare e la soluzione si ripete: ancora filtrante di Montiel per Vlahovic e ancora gol per l'altro classe 2000. Doppietta per il serbo e rimonta viola, Chiesa poi chiude i conti all'89' firmando il 3-1 con un destro da fuori e regalando alla Fiorentina un passaggio del turno più sudato del previsto.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!