Umberto Calcagno, vice-presidente dell'AIC, ha rilasciato un'intervista ai microfoni del Corriere dello Sport nel corso della quale ha parlato della possibilità da parte di Mauro Icardi di agire per vie legali contro l'​Inter.

Mauro Icardi

"L’articolo 7 dell’accordo collettivo dei calciatori sancisce che tutti devono allenarsi in condizioni di parità senza discriminazioni o differenziazioni. Il calciatore ha il diritto di allenarsi nelle stesse condizioni degli altri componenti della prima squadra, è questa la tutela più importante della sua professionalità", queste le parole di Calcagno.


Il vice-presidente dell'AIC ha poi concluso: "Non ha il diritto di giocare la domenica, rientrando questo nel potere discrezionale dell’allenatore, ma deve conservare la sua migliore efficienza fisica anche nell’eventualità di un trasferimento. È anche interesse della società che cede e che acquisisce".


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A!