FBL-ENG-PR-TOTTENHAM-ASTON VILLA

Le 12 bombe di mercato di oggi: Perisic-Bayern ufficiale, Juve su Eriksen, sogni Real per il Milan

Non solo voci ma anche ufficialità nella giornata di oggi: Ivan Perisic è di fatto un nuovo giocatore del Bayern Monaco, termina così la sua esperienza in Italia dopo quattro anni di Inter


Non mancano però idee e indiscrezioni anche sorprendenti: il Milan, in caso di addio di Donnarumma in direzione PSG, tenterebbe il colpo dal Real: Isco e James nel mirino. La Juve intanto spera di soffiare Eriksen al Tottenham l'anno prossimo, a parametro zero, mentre l'Inter pensa a Chiesa sempre per la stagione 2020/2021. Occhio inoltre alla sfida tra Barcellona e Real Madrid per Neymar: un vero e proprio Clasico di mercato.

10. Wissam Ben Yedder (Monaco) e Rony Lopes (Siviglia)

Mentre il Monaco si assicura Ben Yedder, reduce da una grande stagione col Siviglia, il club andaluso accoglie Rony Lopes proprio dalla società del Principato. Resta da capire se formalmente si tratti  di uno scambio o o di due operazioni separate, il risultato comunque non cambia.

9. Christian Kouamé (Bologna)

Il Bologna cerca il colpo in attacco, piace come noto Christian Kouamé del Genoa, autore di una buona stagione in rossoblu e accostato anche alle big italiane. Il Genoa non accetterà scambi, l'unica speranza per i felsinei è dunque quella di convincere il club ligure con un'offerta  cash.


8. Rodrigo (Atletico Madrid)

Una trattativa importante di per sé quella legata al passaggio di Rodrigo all'Atletico Madrid ma meritevole di attenzione, a maggior ragione, per le conseguenze sul futuro di Correa: i Colchoneros, una volta accolto Rodrigo, potrebbero cedere l'argentino al Milan per una cifra più bassa del previsto.

7. Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain)

Il Paris Saint Germain, con la possibile cessione di Neymar nella Liga, avrebbe a disposizione risorse importanti da reinvestire immediatamente e, a quel punto, non avrebbe nessun problema a soddisfare il Milan: non è un mister che Leonardo voglia portare Donnarumma a Parigi.

6. Paulo Dybala (Paris Saint Germain o Real Madrid)

Non è un mistero che Paulo Dybala sia sul piede di partenza, nonostante la conclusione del mercato in Premier: l'argentino potrebbe raggiungere la Ligue 1, e il PSG, ma occhio all'ultima idea dalla Spagna. Il Real Madrid avrebbe addirittura offerto James più un conguaglio da 25 milioni per avvicinarsi a Dybala.

5. Ivan Perisic (Bayern Monaco)

Da giorni si attendeva solo l'ufficialità per sancire il passaggio di Perisic al Bayern Monaco, oggi i comunicati di rito sono arrivati: il croato termina così la propria esperienza in Serie A dopo quattro anni e si trasferisce in Bundesliga.

4. Neymar (Real Madrid o Barcellona)

Il futuro di Neymar al Paris Saint Germain sembra del tutto compromesso, il rapporto con la piazza si è ormai logorato e il ritorno nella Liga è nell'aria: il Real Madrid sta tentando lo sgambetto sul Barcellona ma l'ex squadra del brasiliano venderà cara la pelle, provandoci fino all'ultimo.

3. Federico Chiesa (Inter)

La Juventus è stata spesso indicata come candidata numero uno per assicurarsi il gioiello viola Chiesa, occhio però all'Inter: i nerazzurri vorrebbero portare a Milano il classe '97 tra un anno, lasciandolo a Firenze per la stagione che sta per partire.

2. Christian Eriksen (Juventus)

La Juventus è ormai abituata a mettere a segno colpi di primo piano senza spendere per il cartellino, in questa sessione estiva sono già arrivati Ramsey e Rabiot, e i bianconeri potrebbero riprovarci anche tra un anno: secondo Daily Mail l'obiettivo è quello di assicurarsi Christian Eriksen del Tottenham a parametro zero.

1. Isco o James Rodriguez (Milan)

Il Milan viene accostato spesso alla proverbiale ciliegina sulla torta, il colpo ad effetto per rendere più prezioso il mercato: Modric è tramontato e resterà a Madrid ma, in caso di addio di Donnarumma, i rossoneri potrebbero provare a investire su uno tra James Rodriguez e Isco. Colpi da sogno, per ora, considerando la valutazione elevata in particolare dello spagnolo.